Esercito la libera professione come psicoterapeuta individuale, di coppia e di gruppo ad orientamento gestaltico.

Effettuo valutazioni psicodiagnostiche su bambini ed adulti con un'aggiornata competenza sia sugli strumenti consolidati nell'ambito della valutazione, sia sui nuovi strumenti nella psicodiagnosi nelle situazioni di sospetto abuso, sia sulle competenze genitoriali.

Tengo gruppi di psicoterapia ad indirizzo fenomenologico esperienziale, utilizzando differenti tecniche espressive.

Sono Perito nei casi di maltrattamento ed abuso all'infanzia per il Tribunale di Bologna; Consulente Tecnico nell'ambito Civile, (separazione, affidamento, genitorialità)  e collaboro con altri consulenti poiché specificatamente formata sulla testistica.

Mi occupo anche di rielaborazione del trauma, del lutto, delle perdite e separazioni, nonché del rapporto vittima-persecutore

Tengo interventi di formazione in campo giuridico

 

Ricordare, Ricordare
È come un po’ morire,
... tu adesso lo sai,
perché tutto ritorna anche se non vuoi
e Scordare, e scordare è più difficile,
ora sai che è più difficile,
se vuoi ricominciare…se vuoi ricominciare..
Ricordare Ricordare
Come un tuffo in fondo al mare
Ricordare Ricordare
Quel che c’è da cancellare
E scordare e scordare
È che perdi cose rare
E scordare e scordare
Finiranno gioie rare..
E scordare e scordare perché perdi cose care
Ricordare Ricordare
È come un po’ morire
Tu adesso lo sai
Perché tutto ritorna anche se nono vuoi..
E scordare e scordare
È più difficile ora sai che è più difficile
Se vuoi ricominciare…
"Ricordare”  dal film “Una pura formalità” di Giuseppe Tornatore. Cantata da Gerard Depardieu