Che cos'è: E' un modello terapeutico psicologico di intervento con bambini e adolescenti di grande semplicità, potenza ed efficacia.  Sviluppato da Violet Oaklander dagli anni '70, è anche un modo di intendere l'infanzia e l'educazione utile a insegnanti, educatori, genitori e a chiunque voglia rendere la crescita delle nuove generazioni più florida, piena e felice. Si tratta di un modello terapeutico basato sui principi della terapia della Gestalt allo scopo di aiutare i terapeuti ad avere una guida nel loro lavoro. Con i bambini si utilizzano differenti tecniche creative, espressive e di gioco. Non si tratta di giocare e basta. Queste tecniche spesso diventano ponti verso il sé profondo dei bambini e consentono un'espressione efficace e potente.

Questo lavoro è applicabile a tutte le età compresi gli adolescenti (e anche gli adulti), e può essere usato in molti setting differenti.

"Io non riparo bambini" dice Violet Oaklander "Ma lasciate che vi dica che cosa faccio:
"Una cosa che faccio è aiutare il vostro bambino a sentirsi meglio con se stesso, 
a sentirsi più forte dentro e ad avere un senso del sé più chiaro.
Un’altra cosa che faccio e cercare di aiutare vostro figlio sentirsi più felice, 
più in pace nella vita e a fare più contatto col suo ambiente e con le persone nella sua vita.
Lavoro per aiutare vostro figlio ad esprimere le emozioni profonde, in particolare la rabbia, 
modi appropriati e sicuri.
Alcune di queste emozioni possono essere vecchie, sepolte, 
e creare problemi quando vengono tenute dentro molto a lungo.
Voglio anche dare al vostro bambino le capacità per esprimere le emozioni
che vengono nelle situazioni di ogni giorno in modo sano e inoffensivo.
A volte ho bisogno di fornire a vostro figlio/a la possibilità
di fare delle esperienze con aspetti di se stesso o di se stessa
che lui o lei hanno in qualche modo tagliato fuori, ristretto, bloccato.
Quando i bambini sono inibiti in questo modo, 
spesso tendono a bloccare il loro normale percorso di crescita,
che tende fisiologicamente al benessere e alla salute.
Il mio lavoro e aiutarli a tornare su quella strada.
Lavorerò con voi per aiutarvi a mettere limiti chiari per vostro figlio.
Questi limiti equi e congruenti sono importanti per il vostro bambino o per la vostra bambina
per trovare da soli i loro stessi confini.
Spesso come terapeuti usiamo molti strumenti,tecniche gestalt per raggiungere questi obiettivi
calibrati sugli interessi e sullo stadio di sviluppo del vostro bambino o bambina.
Queste tecniche creative ed espressive includono le arti grafiche, l’argilla,
la vasca della sabbia, i pupazzi, la musica, le messe in scena creative, e vari giochi.
Intanto che facciamo queste cose molto spesso i comportamenti e i sintomi che vi preoccupano
che sembra che debbano essere aggiustati svaniscono, scompaiono.
Se non recedono noi, voi e io, avremo bisogno di guardare più profondamente e velocemente
a che cosa stiamo facendo, o non facendo per fare in modo che questi comportamenti
e questi sintomi permangano.

https://gestaltplaytherapy.it/  http://www.vsof.org/

Bibliografia:

-Appunti personali di Gestalt Play Therapy Training
-The Handbook of Gestalt Play Therapy: Practical Guidelines for Child Therapists Di Rinda Blom
-Play Therapy Theory and Practice: A Comparative Presentation a cura di Kevin J. O'Connor, Lisa Mages Braverman, Lisa D. Braverman
-Il gioco diventa reale per gli adulti: misurare l'efficacia dei media delle arti espressive per i terapisti in allenamento usando l'approccio di Oaklander
-Peter Mortola, PhD Recensione Gestalt Vol. 23, n. 1 (2019), pagg. 67-83
-A che gioco Giochiamo?, Violet Oaklander